Il collegio realtà o finzione?

La nuovissima serie di Rai 2 intitolata “il collegio” ha fatto non poco parlare di sé negli ultimi giorni.
Seguitissima, soprattutto dagli adolescenti, infatti, pare che l’ormai famoso programma, sia stato accusato di essere totalmente una farsa.
In particolare, il reality, si propone di catapultare dei giovani ribelli di età compresa tra i 13 ei 17 anni in un collegio, appunto, dove vigono le severe regole della scuola degli anni ’60.

Attori e recitazione.

L’accusa principale che è stata mossa nei confronti de il collegio è riferita, in particolare, alle “interpretazioni” dei protagonisti.
I ragazzi, infatti, non solo sono stati accusati di recitare una parte ben precisa, ma di farlo anche incredibilmente male.
I pianti, le discussioni, le amicizie e i contrasti appaiono, agli occhi della critica, come una montatura costruita a tavolino.

Confessioni ed ammissioni.

Come se non bastasse, ad alimentare ulteriormente le accuse nei confronti del programma il collegio, ci sarebbero anche le rivelazioni di uno dei protagonisti Adriano Occulto.
Il 16enne, infatti, avrebbe dichiarato sui suoi profili social, in risposta ad un fan, di essere stato pagato per partecipare alla trasmissione.
C’è anche chi, però, definisce “assurdo” pensare che sia tutta una recitazione, come ha fatto la giovane concorrente Swami Caputo.

3 pensieri su “Il collegio realtà o finzione?

  1. Ho iniziato a seguire la trasmissione fin dalla prima puntata, in quanto mi incuriosiva molto. Sono stata attratta soprattutto dalle pubblicità che sono passate in TV. Sinceramente, trovo che questo tipo di reality sia molto carino. Sicuramente è un programma che offre una valida alternariva al solito palinsesto e ai soliti programmi. I ragazzi sono tutti bravissimi e le loro storie sono tutte spassose. Sta diventando sempre più difficile scegliere un beniamino, sono tutti molto irriverenti. Li adoro tutti. Il collegio mi piace tanto!

    1. Mi associo al commento di Gabriella. Il collegio è un reality che ha catturato la mia attenzione dalla prima puntata. Ormai i nostri ragazzi crescono senza alcuna regola e i loro genitori non sanno più come educarli. Questa trasmissione può sicuramente essere d’aiuto ai genitori, ma anche a tanti ragazzi, perchè può far comprendere che le regole sono fondamentali. Inoltre questi ragazzi possono anche concentrarsi sugli studi senza incorrere in distrazioni. Sono sempre più contenta di questa trasmissione e spero che abbia ascolti altri, così da poter sperare anche in altre stagioni.

  2. Il collegio è una trasmissione che merita di essere vista. Purtroppo mi sono persa le prime due puntate e mi sono pentita di non averlo seguito fin dal principio. Trovo che i metodi educativi dei professori del collegio siano un po’ troppo severi, anche se comprendo il perchè di alcune loro decisioni.
    Purtroppo è vero, i giovani d’oggi sono tutti molto sfacciati e non seguono alcuna regola, quindi un’esperienza come questa del collegio può sicuramente aiutarli a comprendere meglio come vivere nella società moderna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *